fbpx
5 consigli per stile di vita più ecologico

5 consigli per uno stile di vita più ecologico

Ridurre gli sprechi e divenire più sostenibili è fondamentale per salvaguardare il nostro pianeta. Esistono differenti modi per essere più ecologici e iniziare a vivere in modo più sostenibile per noi, il pianeta e il nostro futuro. La consapevolezza è il primo passo per un destino più sostenibile e un futuro certamente migliore per i nostri figli. Una volta presa coscienza della situazione bisogna agire su diversi campi della nostra vita. In questo articolo di Alia ti diamo 5 consigli per agire sul tuo stile di vita e iniziare ad essere più sostenibile.

Alimentarsi in modo più ecologico

Alimentarsi in maniera sana non basta per ridurre gli sprechi. Sicuramente aiuta la nostra salute e in una certa misura anche l’ambiente, ma alimentarsi secondo uno stile di vita più ecologico significa ridurre fortemente la produzione di rifiuti e più in generale lo spreco alimentare. Come possiamo iniziare ad alimentarci in modo più ecologico tutti i giorni? Esistono una serie di piccole tattiche che possiamo attuare per ridurre il più possibile gli sprechi legati all’alimentazione. La prima tra queste è programmare i pasti: sapere già cosa andremo a mangiare durante la settimana ci aiuta a redigere una lista della spesa che tenga conto delle nostre reali necessità e ovviamene ci evita una spesa realizzata sul puro istinto del momento. Così facendo avremo in casa il necessario per soddisfare tutti i nostri pasti, evitando sprechi, fino alla prossima spesa.

Sprecare meno acqua ed energia

Scegliere di vivere seguendo uno stile di vita più sostenibile per noi e il pianeta significa prendere coscienza di quelle attività che generano molto spreco nella vita di tutti i giorni, ma che non siamo pienamente in grado di evitare. Una tra queste è l’utilizzo dell’acqua e dell’energia. Siamo così abituati ad avere acqua corrente ed energia all’interno delle nostre case che diamo troppo per scontato che sarà così per sempre, ma purtroppo queste non sono risorse infinite.

Ogni giorno possiamo iniziare ad applicare piccoli gesti per ridurre lo spreco di acqua ed energia. Possiamo ridurre il numero di lavatrici e lavastoviglie. Calibrando adeguatamente come riempire queste macchine il più possibile per minimizzare l’utilizzo di entrambe le risorse.

Possiamo iniziare a cronometrare le docce, a chiudere l’acqua mentre ci laviamo i denti e a utilizzare l’acqua piovana per le piante. Ridurre gli sprechi del riscaldamento è ancora più comodo, infatti basta vestirsi di più e ridurre i tempi di accensione di termosifoni e stufe.

Riparare per uno stile di vita più ecologico

Riparare è meglio che eliminare. Prima di gettare abiti strappati, piccoli elettrodomestici apparentemente non funzionanti, mobili o giocattoli, chiediti se puoi in qualche modo riparare ciò che vuoi gettare. Quasi tutto è riparabile, basta avere un po’ di spirito di iniziativa e a volte intraprendenza. Scegliere di non gettare qualcosa nei rifiuti, ma ripararlo è utile non solo per il pianeta, ma anche per le nostre finanze.

zero waste riparare e riusare

Scegli il giusto mezzo di trasporto o il modo migliore con cui sportati

Non tutte le distanze sono percorribili a piedi, ma nemmeno tutte necessitano la macchina. Possiamo optare per sportarci in modi alternativi. Quindi preferire la bicicletta, il monopattino o i mezzi di trasporto pubblico se necessario. Scegli di condividere lunghe tratte attraverso servizi di carsharing per ridurre il numero di macchine in movimento e la produzione di CO2.

Se il tuo lavoro prevede consegne a lunga percorrenza o devi organizzare un trasloco opta per servizi di logistica green che non lasciano mai muoversi i loro mezzi vuoti, ma programmano al meglio gli spostamenti per avere sempre carichi pieni.

Acquista in modo più sostenibile

Gli acquisti sono tra le prime cause di inquinamento ambientale. Questo perché ogni prodotto produce CO2 durante la produzione, durante il trasporto e ovviamente nel consumo.

Acquistare in modo sostenibile significa prima di tutto non acquistare (vedi punto 2 di questo articolo), allungare la vita a un prodotto optando per prodotti di seconda mano. Scegliere di acquistare alimentari direttamente dal produttore e preferire dove possibile gli sfusi. Insomma, per impattare il meno possibile sull’ambiente è necessario sapere come fare acquisti. Ad esempio, è importante sapere che i resi degli acquisti online sono tra i fattori più urtanti per il pianeta. Molto spesso i grandi e-commerce preferiscono gettare prodotti di poco valore nella discarica, anziché rimetterli in commercio. Questo perché il costo economico di reintroduzione del prodotto è maggiore di quello dello smaltimento.

Inoltre, esistono sempre più alternative ai prodotti tradizionali di uso quotidiano. Oltre alle scelte realizzate in materiali naturali, vi sono anche i prodotti riutilizzabili. Un esempio tra i tanti, è la coppetta mestruale Alia Cup che è stata studiata per durare 10 anni e ridurre notevolmente lo spreco generato da tamponi e assorbenti. È la soluzione ecologica, economica e sicura per il ciclo. Realizzata in silicone platinico di grado medicale, Alia Cup raccoglie e non assorbe il ciclo, garantendo una tenuta igienica per 10 ore.

alia cup taglia m

Insomma, la strada da intraprendere per ottenere uno stile di vita ecologico non è poi così difficile. Bastano piccoli accorgimenti quotidiani per non sprecare, rispettare il pianeta e diventare il più sostenibili possibili.