fbpx
coppetta mestruale consigli primo utilizzo

Coppetta Mestruale: consigli sul primo utilizzo

La prima coppetta non si scorda mai. Come tutte le prime volte nella vita anche quella del passaggio alla coppetta mestruale è un evento importante per una donna. Questo piccolo dispositivo, infatti, rivoluziona la convivenza con qualsiasi ciclo mestruale. Tuttavia, alcune volte, il passaggio alla coppetta può essere difficoltoso e molte donne non lo vivono serenamente. Ecco quindi qualche consiglio utile a tutte le principianti della coppetta mestruale.

coppetta mestruale consigli primo utilizzo

Leggere attentamente le istruzioni.

Potrebbe sembrare banale, ma a volte ci si limita a guardare le figure o a seguire qualche tutorial improvvisato su YouTube.  Invece, è essenziale leggere con molta calma le istruzioni della coppetta mestruale. Questo perché, essendo le istruzioni estremamente dettagliate, tendono a istruire anche sul comportamento da tenere per casistiche specifiche. Inoltre, non forniscono solo le istruzioni su come inserire la coppetta mestruale la prima volta, ma anche su come procedere per sterilizzazione prima del primissimo utilizzo e le informazioni su come toglierla. Forniscono anche dei consigli utili in caso di fastidio e tutte le avvertenze necessarie. Proprio per questo motivo ogni confezione di Alia Cup oltre a presentare le indicazioni su come inserire la coppetta è distribuita con un foglietto illustrativo che contiene tutte le informazioni necessarie per l’utilizzo, l’estrazione e la cura di Alia Cup.

Indossa il proteggi slip fino a quando non ti senti sicura.

Se è vero che la coppetta mestruale garantisce la massima tenuta e non lascia uscire nessuna goccia di ciclo mestruale è anche vero che non tutte hanno la stessa confidenza con il proprio corpo e che non sempre è buona la prima. Per prendere confidenza con l’inserimento della coppetta mestruale servono circa 4 cicli e non vale la pena di vivere nell’insicurezza di averla inserita male e con la paura di macchiare i pantaloni, meglio quindi prevenire indossando un proteggi slip. Può essere che qualche goccia cada e in quel caso gli slip sono protetti oppure è possibile che la coppetta venga inserita correttamente già la prima volta e in questo caso il proteggi slip non servirà a molto, ma almeno eliminerà inutili ansie e aiuterà a vivere più serenamente il passaggio alla coppetta.

Prenditi il tuo tempo

Il segreto per fare bene le cose è farle con calma. Soprattutto quando si tratta del nostro corpo è fondamentale prendersi tutto il tempo necessario. Inserire la coppetta è fondamentalmente un’azione che richiedere pochi secondi, ma bisogna prendere confidenza. I primi inserimenti possono essere lunghi e anche le prime estrazioni potrebbero richiedere più tempo. Per questo è fondamentale avere pazienza, fare tutti nei giusti spazi e con tempi adeguati alle proprie necessità. È consigliato inserire ed estrarre la coppetta per la prima volta nel bagno di casa, un ambiente confortevole e familiare aiuta a rilassarsi e rende queste azioni più facili.

Non avere fretta è il segreto. Quindi meglio evitare di utilizzarla per la prima volta la mattina prima di andare al lavoro. Cerca, piuttosto, di trovare il giusto momento durante la giornata, nel bagno di casa e dedicarci il giusto tempo.

bagno di casa

Rimuovila nel bagno di casa

Stessa cosa vale per la prima estrazione. Meglio scegliere un ambiente familiare e non affrettare le cose, ma rilassarsi, concedersi il giusto tempo e pazientare. Ogni donna che ha confidenza con la coppetta dopo un po’ di tempo capisce qual è la posizione più adatta a sé per rimuovere Alia Cup: c’è chi preferisce farlo seduta sul WC e chi un po’ accovacciata. Per le principianti la prima posizione è la più consigliata, questo perché nel caso la coppetta scivoli il sangue mestruale cade direttamente nel WC.

Dalle ancora una possibilità

Non tutte riescono a inserire la coppetta al primo tentativo e molte demordono, ma il segreto se non si è riuscite al primo ciclo mestruale è quello di riprovarci al successivo. Soprattutto per le ragazze che hanno meno confidenza con il proprio corpo è fondamentale non gettare la spugna, ma riprovarci durante un altro ciclo, questo perché la coppetta è effettivamente un dispositivo che richiede dimestichezza e alcune ragazze necessitano di più tempo, ma non vale veramente la pena di gettare la spugna dopo la prima volta che non è andata bene. Piuttosto è meglio tenere Alia Cup nel mobiletto del bagno qualche mese e poi una volta che ci si sente pronte riprovare.

Concludendo, la coppetta è cosa per tutte, ma alcune ragazze hanno bisogno di più tempo per creare una relazione con la propria coppetta e prendere confidenza con il proprio ciclo mestruale. Per facilitare il primo utilizzo meglio aver letto tutte le istruzioni, scelto il giusto luogo e un buon momento e indossato il proteggi slip.