fbpx

Gravidanza e mestruazioni: 3 cose da sapere

Al raggiungimento della pubertà, le donne iniziano ad avere regolarmente il ciclo, fenomeno fisiologico che continua fino alla menopausa. L’unico momento in cui una donna vede interrompere le mestruazioni è durante il magico periodo della gravidanza.

In questo articolo cercheremo di chiarire 3 importanti cose al riguardo.

1. Sembrava ciclo… invece era gravidanza

No, non è il nuovo titolo di una trasmissione televisiva, bensì un fenomeno di cui non si parla molto, ma che succede: le false mestruazioni (o perdite da impianto).

Durante le fasi iniziali della gestazione, infatti, possono capitare delle leggere perdite ematiche dovute alla rottura di qualche piccolo vaso sanguigno dell’endometrio, durante l’annidamento dell’ovulo fecondato nell’utero. Queste perdite possono essere erroneamente interpretate come mestruazioni, ma in realtà hanno una durata più breve e un’entità molto più modesta.

Non è infatti possibile che si verifichino delle vere e proprie mestruazioni in gravidanza, poiché questo significherebbe lo sfaldamento dell’endometrio con conseguente pericolo per il feto.

2. Stress psico-fisico o gravidanza?

Forti preoccupazioni, diete ferree, rapida perdita di peso, eccessiva attività fisica, carenze nutrizionali di vario tipo, infezioni ginecologiche o malattie sistemiche, possono accompagnarsi ad amenorrea (scomparsa del ciclo mestruale da almeno tre mesi) ed oligomenorrea (mestruazioni distanziate da intervalli più lunghi rispetto ai canonici 28-30 giorni).

Attenzione quindi a cogliere i segnali del corpo: a volte l’assenza di mestruazioni non vuol dire gravidanza ma ha tutt’altro significato biologico.

3. Allattamento e mestruazioni

Durante il periodo dell’allattamento, se il neonato viene nutrito esclusivamente al seno, gli ormoni della lattazione vengono secreti in modo regolare e questo fa sì che l’ovulazione sia sospesa. Ciò comunque non è da considerarsi un contraccettivo efficace al 100%, anzi, alcune donne sperimentano la ricomparsa delle mestruazioni già durante l’allattamento o in media entro sei mese dal parto.

Alia tip: quando il ciclo torna regolare, puoi riprendere l’uso della coppetta mestruale, ma ti consigliamo di utilizzare una taglia più grande.

È fondamentale essere consapevoli dei cambiamenti che possono verificarsi nel ciclo mestruale durante la gravidanza. Prestare attenzione ai segnali che il nostro corpo ci invia può aiutare a garantire una gravidanza sana e un’esperienza positiva per la mamma e il bambino.