sfide quotidiane delle donne 2

Le 5 sfide quotidiane delle donne

sfide quotidiane delle donne 2

Sfide, corse furibonde e numerosi problemi che ognuna di noi è costretta ad affrontare ogni giorno. Spesso, la giornata di una donna assomiglia ad una partita a tetris, avete presente il gioco dei mattoncini da incastrare perfettamente l’uno sull’altro? Ecco, riuscire a conciliare perfettamente esigenze familiari, il lavoro e le faccende di casa nell’arco di una giornata è più o meno la stessa cosa. Abbiamo deciso di presentarvi solo alcune sfide che le donne si trovano ad affrontare ogni giorno con caparbietà, corredate da qualche consiglio per affrontarle al meglio.

Riuscire a conciliare famiglia e lavoro

Secondo i sondaggi, è proprio questa la sfida quotidiana più grande che una donna si trova ad affrontare. Mamme e mogli lavoratrici che cercano di far funzionare tutto nel migliore dei modi, magari facendosi carico di responsabilità sempre maggiori. Spesso, la maggior parte di queste donne non può contare sulla collaborazione di altre persone o in aiuti che le possono in qualche modo alleggerire le loro giornate. Ecco perché quando vi troverete ad affrontare giornate full di impegni e appuntamenti (lavorativi, familiari e privati) può essere utile tenere a mente alcuni semplici consigli.

sfide quotidiane delle donne 3

Per prima cosa è importante valutare la propria situazione e porsi obiettivi raggiungibili che ci aiutino a comprendere fino a che punto sia possibile spingersi senza esagerare. Inoltre, può essere utile stabilire delle priorità e pianificare la giornata per tempo, evitando inutili sprechi di energia. Ricordatevi poi di farvi aiutare, che sia dal vostro partner, da familiari o amici. Molte donne, infatti, pensano di poter risolvere tutto da sole, ma condividere i problemi e le preoccupazioni quotidiane può aiutare a cambiare e a trovare una soluzione migliore per vivere meglio la quotidianità.

Ricavare tempo da dedicare a noi stesse

È proprio così, ricavarsi del tempo o degli spazi per noi è sempre più difficile. Tra lavoro, casa e famiglia la giornata scappa via senza neanche accorgersi, ma alla lunga stress e stanchezza possono minare la nostra stabilità. Ricordate che il tempo è un bene prezioso e la sua gestione va rispettata per rispettare noi stessi. Ecco perché, almeno un giorno alla settimana, può essere salutare ritagliarsi degli spazi solo per noi, che sia per andare a fare shopping, dal parrucchiere, a cena con le amiche ecc…

Avere una buona organizzazione del proprio tempo è essenziale: permette di ricavare del tempo per noi, aiuta a migliorare il benessere, allontana stress e stanchezza e permette di essere più equilibrati e di avere una marcia in più per affrontare le giornate.

Andare in bagno fuori casa o nei bagni pubblici

Questo sembra un problema da nulla, ma non è proprio così! Anche a voi sarà capitato di andare in un bagno pubblico e sapete bene quanto la faccenda si faccia seria e complicata. La pipì fuori casa è una vera e propria sfida personale per ognuna di noi: ci vuole una buona dose di tranquillità, di coraggio, di equilibrio e, soprattutto, di un gancio dove appendere la borsa e il cappotto.

sfide quotidiane delle donne-min2

Perché una vera donna non va mai in bagno senza la sua inseparabile borsetta e senza la compagnia di un’amica fidata. Anche perché, parliamoci chiaro, nessuno sa cosa possa realmente servirci: un assorbente, la carta igienica, il sapone e un appendiabito. Per fortuna ora c’è un modo nuovo per fare la pipì fuori casa.

Affrontare le giornate e fare sport con il ciclo mestruale

Essere donna comporta necessariamente una sfida costante con il proprio corpo e, soprattutto, con i fastidiosi dolori mestruali. Il periodo del ciclo mestruale è sicuramente il momento più difficile da affrontare e spesso condiziona la nostra vita (e di chi ci sta accanto 😉) per circa una settimana al mese! Da una parte si rischia di scoppiare a piangere in ogni momento ma, dall’altra, sentiamo una forte carica nervosa.

In questi casi fare attività fisica può essere un vero toccasana, visto che aiuta a rilasciare le endorfine che aumentano la felicità e il benessere fisico, facendoti sentire meglio una volta finito l’allenamento! Una delle principali problematiche femminili quando ci si allena con il ciclo è sempre la stessa: “E se mi sporco?”. Non vi preoccupate, finalmente grazie alla nuova coppetta mestruale Alia Cup, praticare sport sarà molto più facile e sicuro.

Attenzione alla linea, dieta e cibi sani anche fuori casa

Durante le lunghe giornate passate tra lavoro, casa e famiglia può capitare di non mangiare a casa propria e, spesso, può rappresentare un problema per chi segue una dieta o per chi, semplicemente, non vuole ingrassare ma mantenersi in salute. Infatti, uno dei problemi principali quando si mangia fuori è che non si sa come vengano preparati i piatti e rischiamo di imbatterci in pietanze esageratamente ricche di grassi e calorie. Per evitare spiacevoli sorprese il primo consiglio che diamo è sicuramente quello di fare una sana e abbondante prima colazione, che è il pasto più importante per iniziare la giornata nel migliore dei modi.

Un’altra cosa da tenere a mente quando si mangia fuori casa è evitare il pranzo completo (primo, secondo, contorno ecc…) per non appesantirsi troppo, per restare attivi e per affrontare al meglio il resto della giornata. Altra cosa molto importante è evitare di stare a digiuno per troppo tempo, perché non aiuta il nostro organismo. Ricordatevi di fare sempre due spuntini (uno a metà mattina e uno a metà sera), questo vi aiuterà ad arrivare al pasto principale meno affamati, evitando quindi, di esagerare.

Ogni giorno le donne si trovano ad affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, alcune sono semplici mentre altre sembrano davvero insormontabili, ma la cosa importante è che non siamo mai da sole e possiamo farci aiutare da chi di donne se ne intende davvero: Alia!