fbpx
sport che riducono i dolori mestruali - aliastore

5 sport che aiutano a ridurre i dolori mestruali

sport che riducono i dolori mestruali - aliastore

Chi ha detto che è meglio evitare sforzi fisici durante i giorni del ciclo mestruale? Fare attività fisica con le mestruazioni non solo è possibile ma può perfino ridurre i dolori mestruali, basta solo trovare lo sport giusto. Chi pensa che lo sport faccia male sta cadendo nell’ennesimo falso mito sul ciclo mestruale. in questi casi la cosa importante è di non lasciarsi condizionare dagli altri. Infatti, quando si tratta di salute non sempre quello che fa la nostra migliore amica può essere la soluzione giusta anche per noi. Siamo d’accordo che lo sport fa bene a corpo e mente, ma non tutte le discipline sono adatte ad ogni donna. Perciò, prima di buttarvi a capofitto in una disciplina è meglio farsi un esame di coscienza e considerare lo stato del proprio allenamento, l’età, la condizione fisica, il tipo di sforzo richiesto e, solo alla fine, il risultato che si vuole ottenere. Gli sport ideali da praticare durante il ciclo sono quelli che permettono di scaricare lo stress e l’agitazione, distendere e rilassare la muscolatura che in questo periodo è più tesa e contratta. Ecco i nostri consigli.

Come scegliere lo sport giusto?

Il fattore più importante da tenere presente quando si sceglie uno sport sono le passioni. Se avete già una passione specifica o uno sport preferito, la scelta è praticamente già fatta. Se, invece, non si hanno passioni o interessi particolari può tornare utile documentarsi su più di uno sport per poi scegliere il più adatto alle vostre caratteristiche. Una volta scelto lo sport, indipendentemente da quale sia la disciplina scelta, cercate di impegnarvi con costanza e dedizione, anche durante i giorni del ciclo.

sport che riducono i dolori mestruali - motivation

In questo modo abitueremo il nostro corpo a sviluppare una maggiore tolleranza alla fatica e al dolore che aiuterà a far diminuire i fastidi del ciclo e a farci stare meglio sia fisicamente che mentalmente. Ricordatevi, inoltre, che anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per alleviare i sintomi del ciclo mestruale.

Quali sport aiutano ad alleviare i dolori mestruali?

Come detto in precedenza, ogni sport deve essere praticato in modo costante per tonificare il fisico e favorire il rilassamento dell’organismo. Durante quei giorni segui il tuo corpo senza forzare troppo la mano, in fondo l’importante non è mantenere i soliti livelli di esercizio, ma non fermarsi mai del tutto. Lo sport è un rimedio particolarmente efficace per l’umore.

sport con il ciclo mestruale - aliastore - aliablog - igiene intima

Yoga: è diventata ormai una delle discipline più praticate da donne di tutte le età ed è, inoltre, tra le più consigliate per alleviare crampi e dolori mestruali. Le numerose tecniche di rilassamento che contraddistinguono lo yoga permettono di ammorbidire e distendere i muscoli del corpo, che sono sempre particolarmente contratti prima e durante il ciclo. Questi esercizi consentono un miglioramento delle condizioni fisiche e una diminuzione dei dolori mestruali, apportando un aumento dell’elasticità del corpo che aiuta a distende la muscolatura addominale oltre a migliorare la capacità di gestione di stress e ansia.

sport che riducono i dolori mestruali - yoga

Pilates: Questo sport che raggruppa in sé danza, yoga e ginnastica è ideale per tonificare e snellire tutto il corpo e per ritrovare il proprio benessere interiore. Gli esercizi di questa disciplina si concentrano su tutto il corpo e sulla postura, dalla testa alle dita dei piedi, senza tralasciare niente e contribuendo a molti benefici fisici e mentali. Il pilates è, inoltre, utile per alleviare i dolori mestruali (soprattutto gli esercizi che riguardano la schiena) perché mira ad aumentare la forza dei muscoli in modo graduale, senza creare un eccesso di massa muscolare. Il risultato sarà un corpo tonico e longilineo, con gambe snelle, addominali piatti e una diminuzione dei fastidi da ciclo. Senza contare che a livello mentale il pilates diminuisce stress e stanchezza favorendo anche una maggiore tranquillità interiore.

sport che riducono i dolori mestruali - pilates

Corsa o camminata veloce: Queste due discipline rappresentano gli sport aerobici per eccellenza, ideali per chi è vuole dimagrire visto che si bruciano i grassi di deposito. Sono gli sport che possono essere praticati da donne di qualsiasi età e aiutano a migliorare il sistema cardiovascolare e cardiopolmonare. Se fatto per almeno 20-30 minuti quest’attività, oltre a bruciare circa 550 Kcal/ora, consente un miglioramento sensibile del tono muscolare del nostro corpo e aiuta a sfogare lo stress e a produrre endorfine, che ci fanno sentire meglio emotivamente.

come riprendersi dopo le vacanze - fare sport

Bicicletta/ Spinning: Andare in bici è tra gli sport preferiti delle donne che amano stare all’aperto e a contatto con la natura. Se poi il tempo non permette uscite all’aria aperta, allora ci si può dedicare allo spinning a ritmo di musica in palestra. Praticando questo sport si riesce a mantenere un corpo allenato, tonico e in forma, che è un fattore essenziale per migliorare i disturbi e i fastidi da ciclo. Senza contare che, in media, si consumano alle 300 alle 600 Kcal/ora. Inoltre, è un’attività idonea anche per coloro che soffrono di sovrappeso visto che il peso non grava né sulla schiena né sulle articolazioni.

consigli per vivere l'estate al meglio - aliastore - aliablog - andare in bici

Nuoto: uno degli sport più amati per eccellenza è sicuramente il nuoto. Questa disciplina fa bene a tutti ma è ideale principalmente per le ragazze giovani, perché aiuta il corretto sviluppo dei muscoli e della colonna vertebrale. Il nuoto è ritenuto uno degli sport più completi e salutari visto che sollecita tutti i muscoli delle braccia, delle gambe e del busto. Inoltre, aiuta a distendere i muscoli, migliora il ritorno venoso, snellisce le gambe e ci fa produrre endorfine che ci aiutano a tornare di buon umore anche durante i difficili giorni del ciclo mestruale.

Qual è la giusta protezione per fare sport con il ciclo mestruale?

Una delle problematiche principali quando ci si allena con il ciclo è la paura di macchiarsi o sporcare, questo è l’incubo di ogni donna. I moderni prodotti per l’igiene femminile hanno raggiunto buoni risultati ma, in termini di comodità e sicurezza, nello sport non c’è niente di meglio della coppetta mestruale. Grazie ad Alia•Cup praticare sport non sarà mai stato così facile. Si tratta di un tipo di barriera che si indossa internamente come un tampone durante i giorni del ciclo per raccogliere il flusso mestruale invece che assorbirlo. Questo permette una maggiore igiene visto la pelle non avviene a contatto diretto con il ciclo.

Grazie morbido silicone Alia•Cup si adatta perfettamente al corpo femminile, si lava facilmente e si riutilizza fino a 10 anni. Inoltre, Alia•Cup non si inzuppa e non si impregna rendendola ideale per fare il bagno e nuotare in piscina in sicurezza e libertà anche nel periodo del ciclo. Potrai portarla comodamente in borsetta all’interno del sacchettino.

Consigli

È importante evitare sforzi fisici eccessivi e, soprattutto, di non esagerare con le sessioni di allenamento se si avvertono forti dolori durante il ciclo. Questo fattore non deve essere sottovalutato visto che l’esercizio molto intenso, come quello degli atleti professionisti, può portare all’amenorrea o alla cessazione del ciclo. Generalmente si tratta di una cessazione temporanea e ritorna tutto alla normalità una volta che si torna a regimi di allenamento più leggeri. Può essere utile quindi iniziare a programmare attività ed esercizi più leggeri per i giorni del ciclo e ricordati di reidratarti con molti liquidi e sali minerali, che aiutano il corpo a riprendersi.

Pronta ad allenarti con Alia•Cup?