cibi per combattere i dolori mestruali 5 - aliastore - aliablog

Ciclo doloroso? Ecco i cibi per combattere i dolori mestruali

cibi per combattere i dolori mestruali 5 - aliastore - aliablog

I dolori mestruali più diffusi come mal di testa, dolori addominali, crampi e nausea sono un problema comune che affligge molte donne. In genere questi sintomi si manifestano un paio di giorni prima del ciclo raggiungendo il picco massimo nei giorni di flusso mestruale. Le cause possono essere molteplici come una predisposizione costituzionale, stress, ansia o problemi all’utero. Alla lunga i dolori mestruali tendono a sfociare in un malessere continuo, che rende difficoltose anche le piccole attività quotidiane. Fortunatamente, con una corretta alimentazione e scegliendo alimenti ricchi di magnesio e vitamina B i dolori possono essere alleviati.

Una dieta corretta può ridurre i dolori mestruali?

Assolutamente sì. Un ciclo mestruale particolarmente doloroso indica una diminuzione della produzione di betaendorfine, che sono i nostri analgesici naturali.

cibi per combattere i dolori mestruali - aliastore - aliablog

Ecco perché, nei giorni di dolore particolarmente intenso, è consigliato scegliere una dieta che contenga molta vitamina B e magnesio, che aiutano ad alleviare sintomi come mal di testa, dolori addominali, nausea e crampi.

Quali cibi aiutano a combattere i dolori mestruali?

Se si vuole ridurre la sensazione di dolore addominale e crampi è importante riequilibrare l’apporto di magnesio, vitamina B e omega 3 privilegiando cibi come il pesce azzurro e cereali come fiocchi d‘avena, arachidi, crusca, pinoli, pistacchi, lenticchie e noci che sono ricche di vitamina B1.
Se, invece, i sintomi sono giramenti di testa e nausea allora è consigliato assumere molta vitamina E, contenuta principalmente nei semi di girasole e di lino (compresi i relativi oli).

cibi per combattere i dolori mestruali 6 - aliastore - aliablog

Anche il magnesio è importante per la dieta visto che esercita un’azione antispastica e aiuta l’utero a rilassarsi, ristabilendo il corretto funzionamento del sistema nervoso e alleviando i sintomi di dolore e gonfiore. Il magnesio è presente in alimenti di origine vegetale, nelle verdure a foglia verde, nella frutta secca, nei legumi e nei fagioli. Ne sono ricchissime le barbabietole rosse, gli spinaci, i ceci, i fagioli, i broccoli, il mais, le patate, le mandorle, i funghi e anche le banane.

cibi per combattere i dolori mestruali 4 - aliastore - aliablog

Questo non significa che durante il ciclo bisogna mangiare solo pesce, verdura e frutta secca, anzi! A questi alimenti è consigliato alternare o integrare carboidrati come pasta, riso e pane. I carboidrati non devono essere eliminati perché, se assunti con riguardo, hanno un effetto calmante e rilassante per tutto il corpo.

Che cibi evitare con i dolori mestruali?

Per evitare dolori è consigliato evitare il caffè, le bevande alcoliche e il fumo. Questi tre fattori, oltre a nuocere all’organismo, riducono l’assorbimento del magnesio e facendo aumentare crampi e dolori. Anche le bevande zuccherate, i latticini, la carne rossa, i cibi grassi e tutti i dolci sono alimenti altamente sconsigliati se non si vuole peggiorare i sintomi già esistenti.

Altro fattore molto importante da tenere presente è la ritenzione idrica, da sempre nemica delle donne! Durante questo periodo, infatti, è preferibile mantenersi ben idratate bevendo molta acqua e scegliendo un’alimentazione povera di sodio che dia ampio spazio ai cibi in grado di favorire la diuresi.

Ora che hai capito i cibi che fanno bene e quelli che fanno male potrai preparare la tua dieta personale per tenere a bada tutti i dolori mestruali.

Una soluzione innovativa, comoda e igienica resta sempre Alia Cup!

alia cup taglia M shop